VICTOR TAICHUNG - AX630 - Controllo Heidenhain

CENTRI DI LAVORO - 5 Assi

Caratteristiche

CORSA ASSE X700 mm
Asse X700 mm
CORSA ASSE Y500 mm
Asse Y500 mm
CORSA ASSE Z500 mm
Asse Z500 mm
DISTANZA NASO MANDRINO PIANO TAVOLA100-600 mm
Distanza naso mandrino piano tavola100-600 mm
DISTANZA COLONNA ASSE DEL MANDRINO300 mm
Distanza colonna asse del mandrino300 mm
AVANZAMENTI RAPIDI X-Y-Z48 - 48 - 48 m/min
Avanzamenti rapidi X - Y - Z48 - 48 - 48 m/min
MANDRINO12000 (opt. 15000-20000) rpm; 11-16.5-20 kW
Velocità massima12000 rpm
Attacco cono mandrinoBBT-40
Potenza motore mandrino11-16.5-20 kW
ASSE B-30° + 110 °
Asse B-30° +110 °
ASSE C360 °
Asse C±360 °
DIAMETRO TAVOLAdiam. 630 x 500 mm
Diametro tavoladiam. 630 x 500 mm
MAX CARICO AMMESSO300 Kg
Massimo carico ammesso300 Kg
Dimensioni delle cave5 x 18H7 x 100 mm
MAGAZZINO UTENSILI 30 (opt. 40-48) POS
Numero posizioni30
Diametro massimo utensile (senza utensili adiacenti)76 (125) mm
Lunghezza massima utensile300 mm
Peso massimo utensile7 Kg
Tempo di cambio Chip-to-Chip5,3 s
CONTROLLOHEIDENHAIN
Servomotori assi7 - 4 - 7 kW
Diametro viti40 - 40 - 40 mm
Passo viti16 - 16 - 16 mm
Spessore guide45 - 45 - 45 mm
INGOMBRO_L 3581 mm
INGOMBRO_P 4475 mm
INGOMBRO_H 3038 mm
PESO 9000 Kg

IL BASAMENTO

E’ costruito in un’unica struttura monoblocco termo simmetrica in ghisa meccanica a matrice perlitica di alta qualità con nervature sovradimensionate, questo oltre a rendere tutto estremamente robusto e stabile consente di ottenere le massime prestazioni in termini di asportazione di truciolo con la massima precisione e una finitura delle superfici ad altissimo livello. Sullo stesso sono applicate le guide lineari per il movimento trasversale (asse Y) della traversa e del mandrino (asse Z) questa concezione riduce le masse in movimento e garantisce una migliore dinamica della macchina. Le guide sono in acciaio fissate alla struttura stessa, parallelamente alle due guide asse Y è fissato il supporto della vite a ricircolo di sfere che garantisce un movimento perfettamente simmetrico dello slittone lungo le guide lineari.


LA TRAVERSA – SLITTA E TESTA

Anche queste strutture sono costruite in ghisa meccanica a matrice perlitica ampiamente dimensionate come previsto dal sistema di calcolo delle strutture. La traversa alle due estremità ha i supporti che fanno corpo unico con la struttura stessa dove sono fissate le due chiocciole a ricircolo di sfere che ne determinano il movimento lungo l’asse Y. Alla base della traversa nella parte inferiore ci sono le sedi dove sono fissati i pattini in acciaio a doppio ricircolo di rulli. Nella parte frontale della traversa vengono ricavate le sedi per lo scorrimento della slitta sulla quale è fissata la testa porta mandrino (asse Z) si tratta di movimenti lineari, sempre su guide in acciaio con pattini a rulli a doppio ricircolo. Il posizionamento dei tre assi X , Y , Z viene gestito come opzione con l’applicazione di sistemi di misura lineari HEIDENHAIN. Un efficiente sistema di lubrificazione forzata automatico temporizzato garantisce una costante lubrificazione su tutte le superfici di contatto. Le dimensioni delle guide sono tali da rendere molto bassa la pressione specifica anche sotto carichi e sollecitazioni di lavoro molto gravose.


LINEA MANDRINO

Per la linea mandrino il cliente utilizzatore può scegliere varie soluzioni quella STD prevede una linea mandrino a 12.000 rpm con motore in linea, attacco mandrino ISO 40, come opzione possiamo avere il 15000 (sia con cono ISO 40 cHe HSK-63A) e 20000 rpm (solo con HSK-A63). Al suo interno l’albero mandrino supportato da sei cuscinetti a sfere con rivestimenti in ceramica, di alta precisione prevaricati. La velocità di rotazione del mandrino è comandata da un motore in corrente alternata “brushless” con variazione automatica della frequenza. La pulizia del cono di attacco sul naso del mandrino è garantita da un potente getto d’aria che avviene in fase di aggancio. La linea mandrino è mantenuta a temperatura costante da una apposita unità frigo ad olio, che ci consente di lavorare ad alto numero di giri senza problemi di derive termiche e dilatazioni che andrebbero a compromettere il grado di precisione. La linea mandrino può essere dotata del passaggio refrigerante attraverso il centro per forature ad alta pressione.


ASSI LINEARI E VITI A RICIRCOLO

Come detto in precedenza gli assi lineari sono con guide in acciaio delle migliori marche “THK o STAR“. Un efficiente sistema di lubrificazione forzata automatico temporizzato garantisce una costante lubrificazione su tutte le superfici di contatto. Le dimensioni delle guide sono tali da rendere molto bassa la pressione specifica anche sotto carichi e sollecitazioni di lavoro molto gravose. Questa struttura interamente in ghisa ha una notevole capacità di assorbimento delle vibrazioni anche durante l’esecuzione di lavorazioni di fresatura con asportazioni di truciolo notevoli. I tre assi x, y, z sono comandati da motori brushless in corrente alternata senza spazzole per cui non richiedono nessuna manutenzione. La trasmissione del moto avviene attraverso viti a ricircolo di sfere rettificate, e con doppia chiocciola precaricata. Le viti sono lubrificate automaticamente e supportate alle estremità da due coppie di cuscinetti radiali / assiali.


MAGAZZINO UTENSILI

Il sistema di cambio automatico degli utensili è costituito da un magazzino del tipo “a catena ” posizionato al fianco della colonna, la capienza del magazzino è di 30 posti. La rotazione della catena è bidirezionale, con ricerca dell’utensile secondo il tragitto più breve. Il cambio utensile è molto veloce e affidabile. Come opzione si può ordinare la macchina con magazzino 40/48 posti utensile.


IMPIANTO DI REFRIGERAZIONE UTENSILI ALTA PRESSIONE

E’ completo di vasca di raccolta capace di contenere fino a 240 litri, pompa e tubazioni per la refrigerazione degli utensili e per la pulizia delle protezioni telescopiche dai trucioli evacuati assieme al liquido refrigerante. Un sistema molto efficace a pioggia con sei ugelli orientati sul pezzo lavorato provvedono a evacuare i trucioli in maniera efficace. Altri tre ugelli a lato linea mandrino provvedono alla refrigerazione durante la lavorazione. In caso di foratura con punte in metallo duro si può sfruttare la pompa alta pressione a 18 bar, 42 bar o 72 bar. Il convogliatore di trucioli a tappeto provvederà alla rimozione degli stessi nel contenitore apposito di raccolta.


TAVOLA ROTO BASCULANTE 4°/ 5° ASSE B - C

La tavola roto basculante ha una struttura in ghisa ,è il cuore della macchina e determina la precisione e il grado di finitura dei pezzi lavorati. Opportunamente dimensionata ospita all'interno disco di diametro mm. 630 (asse C) x 500 mm; ruota di 360 gradi con un ottima precisione di posizionamento. La spalla che sostiene la tavola e supportata all'estremità opposta questo ci consente carichi sino 300. La tavola si posiziona con un range che va da +110° a -30 ° asse B. Grazie ai motori integrati la velocità di rotazione dell’asse B è di 16,7 giri/min, l’asse C ruota a 33,3 giri /min.


L'ERGONOMIA DELLA MACCHINA

La macchina è stata progettata e realizzata considerando le esigenze di praticità dei clienti utilizzatori che quotidianamente utilizzano la macchina, confort e accessibilità in primo luogo, facilità di accesso per la manutenzione e per la fase di approntamento nuove attrezzature. La fase di carico di pezzi pesanti con l'utilizzo di un mezzo di sollevamento senza interferire sulla carenatura, la buona visibilità durante l’esecuzione del pezzo lavorato, il pulpito con il pannello girevole che l’operatore può traslare nel punto a lui più agevole. Tutte queste piccole attenzioni nella fase di realizzazione evitano perdite di tempo e migliorano l’utilizzo dell’impianto stesso.

Categoria

CENTRI DI LAVORO

Marca

VICTOR TAICHUNG

Modello

AX630 - Controllo Heidenhain

Caratteristiche

CORSA ASSE X700 mm
Asse X700 mm
CORSA ASSE Y500 mm
Asse Y500 mm
CORSA ASSE Z500 mm
Asse Z500 mm
DISTANZA NASO MANDRINO PIANO TAVOLA100-600 mm
Distanza naso mandrino piano tavola100-600 mm
DISTANZA COLONNA ASSE DEL MANDRINO300 mm
Distanza colonna asse del mandrino300 mm
AVANZAMENTI RAPIDI X-Y-Z48 - 48 - 48 m/min
Avanzamenti rapidi X - Y - Z48 - 48 - 48 m/min
MANDRINO12000 (opt. 15000-20000) rpm; 11-16.5-20 kW
Velocità massima12000 rpm
Attacco cono mandrinoBBT-40
Potenza motore mandrino11-16.5-20 kW
ASSE B-30° + 110 °
Asse B-30° +110 °
ASSE C360 °
Asse C±360 °
DIAMETRO TAVOLAdiam. 630 x 500 mm
Diametro tavoladiam. 630 x 500 mm
MAX CARICO AMMESSO300 Kg
Massimo carico ammesso300 Kg
Dimensioni delle cave5 x 18H7 x 100 mm
MAGAZZINO UTENSILI 30 (opt. 40-48) POS
Numero posizioni30
Diametro massimo utensile (senza utensili adiacenti)76 (125) mm
Lunghezza massima utensile300 mm
Peso massimo utensile7 Kg
Tempo di cambio Chip-to-Chip5,3 s
CONTROLLOHEIDENHAIN
Servomotori assi7 - 4 - 7 kW
Diametro viti40 - 40 - 40 mm
Passo viti16 - 16 - 16 mm
Spessore guide45 - 45 - 45 mm
INGOMBRO_L 3581 mm
INGOMBRO_P 4475 mm
INGOMBRO_H 3038 mm
PESO 9000 Kg

Descrizione

IL BASAMENTO

E’ costruito in un’unica struttura monoblocco termo simmetrica in ghisa meccanica a matrice perlitica di alta qualità con nervature sovradimensionate, questo oltre a rendere tutto estremamente robusto e stabile consente di ottenere le massime prestazioni in termini di asportazione di truciolo con la massima precisione e una finitura delle superfici ad altissimo livello. Sullo stesso sono applicate le guide lineari per il movimento trasversale (asse Y) della traversa e del mandrino (asse Z) questa concezione riduce le masse in movimento e garantisce una migliore dinamica della macchina. Le guide sono in acciaio fissate alla struttura stessa, parallelamente alle due guide asse Y è fissato il supporto della vite a ricircolo di sfere che garantisce un movimento perfettamente simmetrico dello slittone lungo le guide lineari.


LA TRAVERSA – SLITTA E TESTA

Anche queste strutture sono costruite in ghisa meccanica a matrice perlitica ampiamente dimensionate come previsto dal sistema di calcolo delle strutture. La traversa alle due estremità ha i supporti che fanno corpo unico con la struttura stessa dove sono fissate le due chiocciole a ricircolo di sfere che ne determinano il movimento lungo l’asse Y. Alla base della traversa nella parte inferiore ci sono le sedi dove sono fissati i pattini in acciaio a doppio ricircolo di rulli. Nella parte frontale della traversa vengono ricavate le sedi per lo scorrimento della slitta sulla quale è fissata la testa porta mandrino (asse Z) si tratta di movimenti lineari, sempre su guide in acciaio con pattini a rulli a doppio ricircolo. Il posizionamento dei tre assi X , Y , Z viene gestito come opzione con l’applicazione di sistemi di misura lineari HEIDENHAIN. Un efficiente sistema di lubrificazione forzata automatico temporizzato garantisce una costante lubrificazione su tutte le superfici di contatto. Le dimensioni delle guide sono tali da rendere molto bassa la pressione specifica anche sotto carichi e sollecitazioni di lavoro molto gravose.


LINEA MANDRINO

Per la linea mandrino il cliente utilizzatore può scegliere varie soluzioni quella STD prevede una linea mandrino a 12.000 rpm con motore in linea, attacco mandrino ISO 40, come opzione possiamo avere il 15000 (sia con cono ISO 40 cHe HSK-63A) e 20000 rpm (solo con HSK-A63). Al suo interno l’albero mandrino supportato da sei cuscinetti a sfere con rivestimenti in ceramica, di alta precisione prevaricati. La velocità di rotazione del mandrino è comandata da un motore in corrente alternata “brushless” con variazione automatica della frequenza. La pulizia del cono di attacco sul naso del mandrino è garantita da un potente getto d’aria che avviene in fase di aggancio. La linea mandrino è mantenuta a temperatura costante da una apposita unità frigo ad olio, che ci consente di lavorare ad alto numero di giri senza problemi di derive termiche e dilatazioni che andrebbero a compromettere il grado di precisione. La linea mandrino può essere dotata del passaggio refrigerante attraverso il centro per forature ad alta pressione.


ASSI LINEARI E VITI A RICIRCOLO

Come detto in precedenza gli assi lineari sono con guide in acciaio delle migliori marche “THK o STAR“. Un efficiente sistema di lubrificazione forzata automatico temporizzato garantisce una costante lubrificazione su tutte le superfici di contatto. Le dimensioni delle guide sono tali da rendere molto bassa la pressione specifica anche sotto carichi e sollecitazioni di lavoro molto gravose. Questa struttura interamente in ghisa ha una notevole capacità di assorbimento delle vibrazioni anche durante l’esecuzione di lavorazioni di fresatura con asportazioni di truciolo notevoli. I tre assi x, y, z sono comandati da motori brushless in corrente alternata senza spazzole per cui non richiedono nessuna manutenzione. La trasmissione del moto avviene attraverso viti a ricircolo di sfere rettificate, e con doppia chiocciola precaricata. Le viti sono lubrificate automaticamente e supportate alle estremità da due coppie di cuscinetti radiali / assiali.


MAGAZZINO UTENSILI

Il sistema di cambio automatico degli utensili è costituito da un magazzino del tipo “a catena ” posizionato al fianco della colonna, la capienza del magazzino è di 30 posti. La rotazione della catena è bidirezionale, con ricerca dell’utensile secondo il tragitto più breve. Il cambio utensile è molto veloce e affidabile. Come opzione si può ordinare la macchina con magazzino 40/48 posti utensile.


IMPIANTO DI REFRIGERAZIONE UTENSILI ALTA PRESSIONE

E’ completo di vasca di raccolta capace di contenere fino a 240 litri, pompa e tubazioni per la refrigerazione degli utensili e per la pulizia delle protezioni telescopiche dai trucioli evacuati assieme al liquido refrigerante. Un sistema molto efficace a pioggia con sei ugelli orientati sul pezzo lavorato provvedono a evacuare i trucioli in maniera efficace. Altri tre ugelli a lato linea mandrino provvedono alla refrigerazione durante la lavorazione. In caso di foratura con punte in metallo duro si può sfruttare la pompa alta pressione a 18 bar, 42 bar o 72 bar. Il convogliatore di trucioli a tappeto provvederà alla rimozione degli stessi nel contenitore apposito di raccolta.


TAVOLA ROTO BASCULANTE 4°/ 5° ASSE B - C

La tavola roto basculante ha una struttura in ghisa ,è il cuore della macchina e determina la precisione e il grado di finitura dei pezzi lavorati. Opportunamente dimensionata ospita all'interno disco di diametro mm. 630 (asse C) x 500 mm; ruota di 360 gradi con un ottima precisione di posizionamento. La spalla che sostiene la tavola e supportata all'estremità opposta questo ci consente carichi sino 300. La tavola si posiziona con un range che va da +110° a -30 ° asse B. Grazie ai motori integrati la velocità di rotazione dell’asse B è di 16,7 giri/min, l’asse C ruota a 33,3 giri /min.


L'ERGONOMIA DELLA MACCHINA

La macchina è stata progettata e realizzata considerando le esigenze di praticità dei clienti utilizzatori che quotidianamente utilizzano la macchina, confort e accessibilità in primo luogo, facilità di accesso per la manutenzione e per la fase di approntamento nuove attrezzature. La fase di carico di pezzi pesanti con l'utilizzo di un mezzo di sollevamento senza interferire sulla carenatura, la buona visibilità durante l’esecuzione del pezzo lavorato, il pulpito con il pannello girevole che l’operatore può traslare nel punto a lui più agevole. Tutte queste piccole attenzioni nella fase di realizzazione evitano perdite di tempo e migliorano l’utilizzo dell’impianto stesso.

ALTRI CENTRI DI LAVORO